What's happening in Israel

Cosa sta succedendo in Israele?


What's happening in Israel
Porzione della Torà KI TAVO – Devarim (Deuteronomio) 26:1-29:8

Speciale Festa delle Trombe 5782/2021
Edizione dell’anno Shmita

«In quel giorno molte nazioni si uniranno all’Eterno e diventeranno mio popolo, e io abiterò in mezzo a te; allora riconoscerai che l’Eterno degli eserciti mi ha mandato a te. E l’Eterno prenderà possesso di Giuda come sua eredità nella terra santa e sceglierà ancora Gerusalemme. Ogni carne stia in silenzio davanti all’Eterno, perché egli si è destato dalla sua santa dimora». Zaccaria 2:11-13 LND

Shabbat shalom carissimi!

I primi 72 anni da quando lo Stato d’Israele è stato istituito, è stato attaccato fisicamente da tutte le nazioni che lo circondano e politicamente dall’ONU. Ora il NOM ha fatto di lei la cavia per le iniezioni di covid fino ai bambini. Secondo molti medici molto competenti, questo promette molti effetti collaterali e molta morte precoce futura, modifica del ADN, distruzione del sistema immunitario e persino sterilizzazione. Israele è stato il laboratorio, la zona di battaglia ed è in testa al gruppo. Molti cristiani sono confusi; molti amanti di Israele sono confusi: Che cosa è successo a Israele? La dura strada della redenzione è iniziata. Yeshua non si siederà di nuovo finché tutto Israele non sarà restaurato.

«Ecco, io farò di Gerusalemme, una coppa di stordimento per tutti i popoli circostanti; verranno pure contro Giuda, quando cingeranno d’assedio Gerusalemme. In quel giorno avverrà che io farò di Gerusalemme una pietra pesante per tutti i popoli; tutti quelli che se la caricheranno addosso saranno interamente fatti a pezzi, anche se tutte le nazioni della terra fossero radunate contro di lei. In quel giorno», dice l’Eterno, «io colpirò di smarrimento tutti i cavalli e di pazzia i loro cavalieri; aprirò i miei occhi sulla casa di Giuda, ma colpirò di cecità tutti i cavalli dei popoli. I capi di Giuda diranno in cuor loro: “Gli abitanti di Gerusalemme sono la mia forza nell’Eterno degli eserciti, il loro DIO In quel giorno farò dei capi di Giuda come un braciere ardente in mezzo a della legna, come una torcia accesa in mezzo ai covoni. Essi divoreranno a destra e a sinistra tutti i popoli circostanti; ma Gerusalemme sarà ancora abitata nel suo proprio luogo, a Gerusalemme. L’Eterno salverà prima le tende di Giuda, perché la gloria della casa di Davide, e la gloria degli abitanti di Gerusalemme non cresca piú di quella di Giuda. In quel giorno l’Eterno difenderà gli abitanti di Gerusalemme; in quel giorno il piú debole fra loro sarà come Davide, e la casa di Davide sarà come DIO, come l’Angelo dell’Eterno davanti a loro. In quel giorno avverrà che io mi adopererò per distruggere tutte le nazioni che verranno contro Gerusalemme». Zaccaria 12:2-9 LND

Dopo che l’ONU ha picchiato Israele per così tanto tempo, la prima parte di Zaccaria 12 è arrivata e il giudizio è su tutte le nazioni. Israele è stato come Davide, ma ora è tempo di TESHUVA – pentimento per la rinascita e la redenzione.

«Riverserò sulla casa di Davide e sugli abitanti di Gerusalemme lo Spirito di grazia e di supplicazione; ed essi guarderanno a me, a colui che hanno trafitto faranno quindi cordoglio per lui, come si fa cordoglio per un figlio unico, e saranno grandemente addolorati per lui, come si è grandemente addolorati per un primogenito In quel giorno ci sarà un grande cordoglio in Gerusalemme, simile al cordoglio di Hadad-rimmon nella valle di Me-ghiddo, E il paese farà cordoglio, ogni famiglia da sé: la famiglia della casa di Davide da sé, e le loro mogli da sé; la famiglia della casa di Nathan da sé, e le loro mogli da sé; la famiglia della casa di Levi da sé, e le loro mogli da sé; la famiglia di Scimei da sé, e le loro mogli da sé; tutte le famiglie rimaste ognuna da sé, e le loro mogli da sé». Zaccaria 12:10-14 LND

What's happening in Israel

Questi sono gli ebrei ortodossi, quelli che hanno fede, quelli che cercano. Questi sono i destinatari di questo Grande Risveglio e del Risveglio. Sono circa un terzo di quelli in Israele oggi. Sopravvivranno e saranno pronti a ricevere il Messia quando ritornerà.

«In quel giorno sarà aperta una fonte per la casa di Davide e per gli abitanti di Gerusalemme, per il peccato e per l’impurità.” Zaccaria 13:1 LND

Questo è il sogno e la visione aperta che ho avuto: Makor Niftach, l’Open Fountain High Tech, il centro digitale che dimostrerà che Yeshua è il Messia, e sta per tornare. Dopo che Yeshua darà a tutto Israele un’altra opportunità di scoprirlo, ci sarà il giudizio e una purificazione totale della terra e della nazione da ogni idolatria.

«In quel giorno sarà aperta una fonte per la casa di Davide e per gli abitanti di Gerusalemme, per il peccato e per l’impurità. In quel giorno avverrà». dice l’Eterno degli eserciti, «che io sterminerò dal paese i nomi degli idoli, che non saranno piú ricordati; farò pure scomparire dal paese i profeti e lo spirito immondo.” Zaccaria 13:1-2 LND

Yeshua rivelerà Se stesso in questo tempo. Questa è una continuazione dell’effusione dello Spirito di grazia e di supplica.

Se poi qualcuno gli dirà: “Che cosa sono queste ferite nelle tue mani?”, egli risponderà: “Sono quelle con cui sono stato ferito nella casa dei miei amici”. Zaccaria 13:6 LND

Quelli che Lo rifiutano questa volta saranno tagliati fuori dalla Terra, il che significa o l’esilio o la morte. “Yikaretu, Yigvau”

Yikaretu implica essere tagliati fuori dalla terra, dalla nazione o da Dio stesso. Implica la possibilità di esilio o di morte improvvisa.

Yigvau è normalmente una morte lenta e prolungata. Questo potrebbe richiedere un po’ di tempo, come ci sono voluti 40 anni nel deserto perché la generazione della schiavitù morisse.

“E in tutto il paese avverrà», dice l’Eterno, «che i due terzi vi saranno sterminati e periranno, ma un terzo vi sarà lasciato. Farò passare questo terzo per il fuoco, lo raffinerò come si raffina l’argento e lo proverò come si prova l’oro. Essi invocheranno il mio nome e io li esaudirò. Io dirò: Questo è il mio popolo, ed esso dirà: L’Eterno è il mio Dio». L’ultimo assedio di Gerusalemme.” Zaccaria 13:8-9 LND

What's happening in Israel

In questo contesto possiamo comprendere Le Nazioni Unite per Israele. Siamo in piedi per la salvezza e la piena redenzione del popolo ebraico, diventando nazioni pecore che si uniscono a YHVH. La nostra posizione e il nostro intervento muovono il cuore e la mano di Misericordia di Yah. Aiutiamo a curare Israele in questo momento difficile in cui tutti i suoi “amanti” la lasceranno. Anche i sionisti cristiani non capiranno cosa è successo a Israele. Persone come Mike Evans saranno arrabbiate con Israele. L’idolo è stato distrutto; molte persone pro-Israele sono deluse. Israele sembra essere consegnato all’NOM. Sembra che tutto sia perduto. Ma questo è ciò che Satana vorrebbe farci credere. Questa è ora la strada dura e dolorosa della redenzione. Un terzo ce la farà.

“Ma che gli disse la voce divina? «Io mi sono riservato settemila uomini, che non hanno piegato il ginocchio davanti a Baal». Cosí dunque, anche nel tempo presente è stato lasciato un residuo secondo l’elezione della grazia. E se è per grazia, non è piú per opere, altrimenti la grazia non sarebbe piú grazia; ma se è per opere, non è piú grazia, altrimenti l’opera non sarebbe piú opera. Che dunque? Israele non ha ottenuto quello che cercava, ma gli eletti l’hanno ottenuto, e gli altri sono stati induriti, come sta scritto: «Dio ha dato loro uno spirito di stordimento, occhi per non vedere e orecchi per non udire». Romani 11:4-8 LND

Il nostro compito è quello di rendere geloso Israele. Il cristianesimo non li ha resi gelosi, ma i credenti apostolici profetici messianici, innestati nell’olivo pieno di Ruach e di Torà.

“Io dico dunque: Hanno inciampato perché cadessero? Cosí non sia; ma per la loro caduta la salvezza è giunta ai gentili per provocarli a gelosia. Ora, se la loro caduta è la ricchezza del mondo e la loro diminuzione la ricchezza dei gentili, quanto piú lo sarà la loro pienezza? Infatti io parlo a voi gentili, in quanto sono apostolo dei gentili; io onoro il mio ministero, per provare se in qualche maniera posso provocare a gelosia quelli della mia carne e salvarne alcuni. Infatti, se il loro rigetto è la riconciliazione del mondo, che sarà la loro riammissione, se non la vita dai morti?” Romani 11:11-15 LND

Il nostro compito è quello di mettere in guardia i cristiani e tutte le nazioni contro l’antisemitismo e l’arroganza contro gli ebrei, soprattutto in questo periodo. Molti cristiani credenti nella Bibbia sono arrabbiati con Israele per essere caduti nella trappola del NOM e nella preparazione del Marchio della Bestia attraverso le iniezioni di covid19. Noi dobbiamo avvertirli secondo quanto segue.

“E se pure alcuni rami sono stati troncati, e tu che sei olivastro sei stato innestato al loro posto e fatto partecipe della radice e della grassezza dell’olivo, non vantarti contro i rami, ma se ti vanti contro di loro ricordati che non sei tu a portare la radice, ma è la radice che porta te. Forse dunque dirai: «I rami sono stati troncati, affinché io fossi innestato». Bene; essi sono stati troncati per l’incredulità e tu stai ritto per la fede; non insuperbirti, ma temi. Se Dio infatti non ha risparmiato i rami naturali, guarda che talora non risparmi neanche te. Vedi dunque la bontà e la severità di Dio: la severità su quelli che sono caduti, e la bontà verso di te, se pure perseveri nella bontà, altrimenti anche tu sarai reciso. E anche essi, se non perseverano nell’incredulità, saranno innestati, perché Dio è potente da innestarli di nuovo. Infatti, se tu sei stato tagliato dall’olivo per natura selvatico e innestato contro natura nell’olivo domestico, quanto piú costoro, che sono rami naturali, saranno innestati nel proprio olivo.” Romani 11:17-24 LND

What's happening in Israel

Il nostro compito è quello di affrettare il ritorno del Messia raggiungendo la Pienezza dei Gentili con il Vangelo fatto in Sion. Questo evento deve accadere prima che tutto il resto di Israele possa essere salvato o almeno deve accadere parallelamente.

“Perché non voglio, fratelli, che ignoriate questo mistero, affinché non siate presuntuosi in voi stessi, che ad Israele è avvenuto un indurimento parziale finché sarà entrata la pienezza dei gentili, e cosí tutto Israele sarà salvato come sta scritto: «Il liberatore verrà da Sion, e rimuoverà l’empietà da Giacobbe. E questo sarà il mio patto con loro quando io avrò tolto via i loro peccati». Quanto all’evangelo, essi sono nemici per causa vostra, ma quanto all’elezione, sono amati a causa dei padri perché i doni e la vocazione di Dio sono senza pentimento. Come infatti pure voi una volta foste disubbidienti a Dio, ma ora avete ottenuta misericordia per la disubbidienza di costoro, così anche costoro al presente sono stati disubbidienti affinché, per la misericordia a voi fatta, anch’essi ottengano misericordia. Poiché Dio ha rinchiuso tutti nella disubbidienza, per far misericordia a tutti. O profondità di ricchezze, di sapienza e di conoscenza di Dio! Quanto imperscrutabili sono i suoi giudizi e inesplorabili le sue vie! «Chi infatti ha conosciuto la mente del Signore? O chi è stato suo consigliere? O chi gli ha dato per primo, sí che ne abbia a ricevere la ricompensa?». Poiché da lui, per mezzo di lui e in vista di lui sono tutte le cose. A lui sia la gloria in eterno. Amen.” Romani 11:25-36 LND

I vostri mentori e amici israeliani,

L’arcivescovo Dominiquae e il rabbino Baruch Bierman

Per amore di Sion non tacerò. Isaia 62:1

Archbishop Dominiquae and Rabbi Baruch Bierman

Per inviare le vostre decime e offerte:

Testo originale: Inglese
Tradotto da deepL.com