The Crown of Thorns

La Corona di Spine – Sconfiggere lo Scorpione della Mente – Parte 1


The Crown of Thorns
Porzione della Torà LECH LECHA – B’Reisheet (Genesi) 12:1-17:27

E, intrecciata una corona di spine, gliela posero sul capo e gli misero una canna nella mano destra; e, inginocchiandosi davanti a lui, lo schernivano dicendo: «Salve, o re dei Giudei!». Matteo 27:29 LND

Shabbat shalom carissimi!

Lo scorpione della mente è il termine che uso per tutte le malattie mentali ed emotive e gli squilibri biochimici.

La corona di spine che il Messia Yeshua fu costretto a portare è per la guarigione totale di tutte le malattie mentali.

L’orgoglio contro Dio, la ribellione, l’idolatria verso mammona (denaro, posizione e possedimenti), la concupiscenza degli occhi, la concupiscenza della carne, l’orgoglio della vita causano malattie mentali.

Yeshua sulla croce è come il serpente sul palo che Mosè sollevò nel deserto. Guardare a Lui provoca la guarigione.

“E come Mosé innalzò il serpente nel deserto, cosí bisogna che il Figlio dell’uomo sia innalzato, affinché chiunque crede in lui non perisca ma abbia vita eterna.” Giovanni 3:14-15 LND

The Crown of Thorns

Il popolo d’Israele fu morso dai serpenti nel deserto perché desiderava. Yeshua pagò il prezzo per quel peccato, e invece del giudizio rappresentato dal serpente, Egli divenne guarigione e salvezza se guardavano il serpente sollevato se noi guardiamo la croce.

Il popolo quindi parlò contro Dio e contro Mosè, dicendo: «Perché ci avete fatti uscire dall’Egitto per farci morire in questo deserto? Poiché qui non c’è né pane né acqua e siamo nauseati di questo miserabile cibo». Allora l’Eterno mandò fra il popolo dei serpenti ardenti i quali mordevano la gente, e molti Israeliti morirono. Numeri 21:5-6 LND

L’orgoglio provoca mormorazioni, lamentele e ribellione contro Elohim-Dio!

Così il popolo venne da Mosè e disse: «Abbiamo peccato, perché abbiamo parlato contro l’Eterno e contro di te; prega l’Eterno che allontani da noi questi serpenti». E Mosè pregò per il popolo. Numeri 21:7 LND

Il pentimento sprigiona misericordia!

L’Eterno disse quindi a Mosè: «Fa’ un serpente ardente e mettilo sopra un’asta; e avverrà che chiunque sarà morso e lo guarderà, vivrà». Mosè fece allora un serpente di bronzo e lo mise sopra un’asta; e avveniva che, quando un serpente mordeva qualcuno, se questi guardava il serpente di bronzo, viveva. Numeri 21:8-9 LND

The Crown of Thorns

Questa è un’immagine di Yeshua alla croce come il serpente sulla asta!

Tutte le persone, compreso il popolo ebraico, saranno salvate e guarite solo quando guarderemo a Lui, a Yeshua, e al sacrificio sulla croce.

“Riverserò sulla casa di Davide e sugli abitanti di Gerusalemme lo Spirito di grazia e di supplicazione; ed essi guarderanno a me, a colui che hanno trafitto faranno quindi cordoglio per lui, come si fa cordoglio per un figlio unico, e saranno grandemente addolorati per lui, come si è grandemente addolorati per un primogenito.” Zaccaria 12:10 LND

Il lavoro sulla croce include le strisce che ha ricevuto (39 frustate), i chiodi sulle sue mani, la trafittura del suo fianco e la corona di spine!

Isaia 53:5 “Per le sue strisce (39 frustate) siamo stati guariti” – questa è la malattia fisica.

Le 39 frustate che Egli prese guarirono le 39 categorie di malattie che la professione medica riconosce.

The Crown of Thorns

La Corona di Spine

La malattia mentale sta per conto suo. Non rientra nelle 39 categorie di malattie fisiche. La malattia mentale è guarita solo dalla corona di spine che Yeshua portava sulla Sua testa mentre era appeso alla croce.

Si è umiliato fino alla morte sulla croce e ha ricevuto la corona della vita. La corona di spine scavò profondamente nella sua fronte, umiliandolo. Quando la mente si umilia davanti al Creatore della Vita, la mente viene guarita. La corona di spine rappresenta lo scorpione della mente, tutte le malattie mentali!

L’umiltà e l’abbandono sono la chiave per la guarigione di tutte le malattie mentali

Lo scorpione della mente è l’orgoglio contro la Croce

Questo porta all’idolatria dell’autosufficienza e alla brama di ciò che viene individuato come “vita” o “vivere alla grande”; una brama di denaro, posizione, ambizione egoistica, sesso, droga e sostanze che danno dipendenza.

Anche l’ambizione di essere “buoni” senza Dio è orgoglio! Molte persone buone e morali soffrono dello scorpione della mente, delle malattie mentali perché pensano di essere buone da sole, e non hanno bisogno del sacrificio di Yeshua per essere rese giuste!

Che dunque? Abbiamo noi qualche superiorità? Niente affatto! Abbiamo infatti dimostrato precedentemente che tanto Giudei che Greci sono tutti sotto peccato, come sta scritto: «Non c’è alcun giusto, neppure uno. Romani 3:9-10 LND

Cercare di essere “buoni” senza di Lui è considerato come sporcare gli assorbenti mestruali o gli asciugamani. In passato, le donne indossavano degli stracci durante le mestruazioni.

Siamo tutti come una cosa impura, e tutte le nostre opere di giustizia sono come un abito sporco; avvizziamo tutti come una foglia, e le nostre iniquità ci portano via come il vento. Isaia 64:6 LND

Rivalsa, orgoglio, amarezza e paura diventano lo scorpione della mente invece della corona della vita. Portano una corona di spine che è la malattia mentale, che ferisce la mente e causa squilibri chimici.

Proprio come uno scorpione punge e rilascia il suo veleno, così la corona di spine, fatta di orgoglio, ribellione, paura e amarezza rilascia il suo veleno nel cervello e causa problemi mentali.

Yeshua indossò la corona di spine, divenne il peccato, divenne il serpente, divenne l’orgoglio, la ribalderia, la paura e l’amarezza. Egli prese su di sé tutte le malattie mentali. Ha sofferto tutto questo per te! Noi non meritiamo questo atto di sacrificio. Lui era innocente e non aveva orgoglio! Non doveva soffrire, ma l’ha fatto per amore!

Poiché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. Dio infatti non ha mandato il proprio Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma affinché il mondo sia salvato per mezzo di lui. Giovanni 3:16-17 LND

Quando ci rivolgiamo a Lui e accettiamo la pienezza del Suo sacrificio per noi, veniamo guariti!

Qualsiasi malattia mentale può essere guarita quando ci umiliamo davanti alla Croce di Yeshua, e accettiamo il Sangue che scorre dalla corona di spine.

The Crown of Thorns

I malati mentali hanno due opzioni:

Portare la corona di spine dell’orgoglio, della ribellione, dell’amarezza, della lussuria, dell’incredulità, della paura e dell’idolatria ed essere morsi dallo scorpione della mente, tutte le malattie mentali,

O,

Pentirsi dall’orgoglio, dalla ribellione, dall’amarezza, dall’incredulità, dalla paura e dall’idolatria e guardare a Colui che abbiamo trafitto e piangere per Lui in pentimento perché Lui è stato ferito per le nostre iniquità ed è stato depresso a causa dei nostri peccati, e ha portato la punizione e il giudizio che noi meritiamo così possiamo essere resi integri dal veleno dello scorpione della mente che è la malattia mentale, tutte le malattie mentali.

Ma egli è stato trafitto per le nostre trasgressioni, schiacciato per le nostre iniquità; il castigo per cui abbiamo la pace è caduto su di lui, e per le sue lividure noi siamo stati guariti. Isaia 53:5 LND

In ebraico, la parola schiacciato è la parola depresso! Chiunque sia depresso sente che tutte le funzioni del suo corpo e della sua mente sono state schiacciate! Yeshua soffrì tutti i sintomi della depressione, così non devi farlo tu se ti umili e ti penti mettendo la tua piena fiducia in Lui e nel sacrificio che ha fatto per te!

Yeshua ha pagato il prezzo perché tu possa indossare la corona della vita! Ha indossato la corona di spine perché tu fossi totalmente libero da tutte le malattie mentali se ti umilierai davanti a Lui, lo guarderai, lo adorerai, riceverai il Suo fantastico sacrificio, metterai tutta la tua fiducia in Lui e lascerai che Lui prenda possesso della tua vita!

Per continuare …

I vostri mentori e amici israeliani,

L’arcivescovo Dominiquae e il rabbino Baruch Bierman

Per amore di Sion non tacerò. Isaia 62:1

Archbishop Dominiquae Bierman and Rabbi Baruch Bierman

Per inviare le vostre decime e offerte:

Testo originale: Inglese
Tradotto da deepL.com