Will Hardship Stop You

Le difficoltà vi fermeranno?


Will Hardship Stop You
Porzione della Torà KORACH – Bamidbar (Numeri) 16:1-18:32. Haftarah: 1 Sam. 11:14-12:22

“Or sappi questo: che negli ultimi giorni verranno tempi difficili.” 2 Timoteo 3:1 LND

Shabbat shalom carissimi!

Viviamo in una generazione di comodità, soprattutto nei Paesi cosiddetti “illuminati” o “della civiltà occidentale”. I nostri figli sono abituati fin da piccoli a cavarsela con la propria volontà e i propri capricci. Se le persone sono un po’ depresse o non riescono a dormire, vengono incoraggiate dai medici a prendere delle pillole, non a cercare Dio, non a pentirsi, ma piuttosto a prendere delle pillole. I media incoraggiano le persone a cercare ciò che è meglio per se stesse; non per la comunità o per Dio, ma per lo stile di vita egoistico che desiderano.

“Or sappi questo: che negli ultimi giorni verranno tempi difficili, perché gli uomini saranno amanti di se stessi, avidi di denaro, vanagloriosi superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, scellerati, senza affetto, implacabili, calunniatori, intemperanti, crudeli, senza amore per il bene, traditori, temerari, orgogliosi, amanti dei piaceri invece che amanti di Dio.” 2 Timoteo 3:1-4 LND

La resistenza emotiva di questa generazione è così bassa che le persone hanno esaurimenti nervosi a destra e a manca. Le difficoltà e le prove sono considerate come nemici di cui sbarazzarsi piuttosto che come amici che possono insegnarci qualcosa e rafforzare il nostro carattere. I principi sono capovolti; ciò che in passato era buono e desiderabile come la santità, la rettitudine, l’integrità, la modestia, la fedeltà, la lealtà e così via, sono diventati “antiquati”. Siamo nella generazione dell’adesso; non c’è bisogno di pazienza per nulla. Molti bambini soffrono di un disturbo da deficit di attenzione e iperattività.

“perché gli uomini saranno amanti di se stessi, avidi di denaro, vanagloriosi superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, scellerati, senza affetto, implacabili, calunniatori, intemperanti, crudeli, senza amore per il bene.” 2 Timoteo 3:2-3 LND

La pazienza e la longanimità sono superate in questa generazione che cerca di “sentirsi bene” in ogni momento, anche se ciò significa assumere droghe o rendere infelici gli altri. Tutti sembrano fare tutto il possibile per “sentirsi bene”. Cosa sta facendo a questa generazione l’irrequietezza, l’iperattività, l’impazienza, l’egoismo? La sta distruggendo completamente; le fondamenta sono rotte e la casa sta sprofondando.

“Or sappi questo: che negli ultimi giorni verranno tempi difficili, perché gli uomini saranno amanti di se stessi, avidi di denaro…” 2 Timoteo 3:1-2

Quello che vediamo come Riscaldamento Globale, con il suo crescente numero di terremoti e tsunami, non è altro che un avvertimento globale che le fondamenta della Terra stanno tremando. Ciò che trovo più notevole è che tra un terremoto o uno tsunami e l’altro, la vita sembra continuare come se nulla fosse accaduto. Nel frattempo, ci sono milioni di sfollati e senzatetto che vagano in molti Paesi, vittime di questo o di un altro disastro.

“Or sappi questo: che negli ultimi giorni verranno tempi difficili.” 2 Timoteo 3:1 LND

Il tasso di suicidi continua a salire, così come la prostituzione, l’omosessualità e l’abuso di droghe, le molestie sui minori e la violenza, eppure la gente in generale cerca di essere intrattenuta. Lo Spirito di Roma è su di noi. Il Grande Impero Romano si è corroso dall’interno a causa dello stile di vita egoista, egocentrico, “io”! E mentre Roma affondava, gli imperatori tranquillizzavano le masse con intrattenimenti nei Colosseo e nei grandi Stadi. Mantenevano le masse sedate attraverso il vile intrattenimento. Proprio come oggi le masse sono sedate con i più vili intrattenimenti che passano attraverso gli schermi della TV e del computer ogni giorno e notte, riversando nefandezze, oscenità, parolacce, bestemmie, pornografia, menzogne, imbrogli, violenza, stregoneria, inganno e così via…

“Infatti, come nei giorni che precedettero il diluvio, le persone mangiavano, bevevano, si sposavano ed erano date in moglie, fino a quando Noè entrò nell’arca; e non si avvidero di nulla, finché venne il diluvio e li portò via tutti; cosí sarà pure alla venuta del Figlio dell’uomo.” Matteo 24:38-39 LND

Will Hardship Stop You

Vedo i segni del giudizio su tutta la terra e la Chiesa in generale è addormentata sul placebo dell'”intrattenimento” sia dalla TV che da Internet e sia nelle “funzioni religiose”. La gente va a divertirsi la domenica e anche di Shabbat, ma la maggior parte non si confronta con questioni come il peccato e l’obbedienza, il pentimento o la santità.

“E perché l’iniquità sarà moltiplicata, l’amore di molti si raffredderà, ma chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato.” Matteo 24:12-13 LND

Ho notato che quando qualcuno inizia a obbedire alla chiamata di Yah (Dio), ci sono difficoltà, c’è una guerra, a satana non piace perdere facilmente. Ma questa generazione non è preparata ad affrontarlo e molti, al primo segno di difficoltà, disagio o persecuzione, scappano come topi spaventati dalla chiamata di Dio.

“Infatti tutti quelli che vogliono vivere piamente nel Messia Yeshua saranno perseguitati.” 2 Timoteo 3:12 LND

Amati, le difficoltà sono normali sulla strada dell’Eternità. È meglio diventare amici e conoscerle, imparare a superarle e a far crescere il carattere in esse. Ciò che è veramente necessario in tutte le nostre vite in questa generazione è una sana dose di timore di Yah (Dio)! Lo spirito dell’umanesimo e dell’intrattenimento ha talmente avvelenato e imbavagliato la maggior parte delle persone che l’unica cosa che possiamo aspettarci è qualche altra scossa per scuotere tutti noi su questa terra dal sonno profondo del peccato e della convenienza. dal sonno profondo del peccato e della convenienza.

“Poiché cosí dice l’Eterno degli eserciti: “Ancora una volta, tra poco, io farò tremare i cieli e la terra, il mare e la terra asciutta.” Aggeo 2:6 LND

L’immoralità è diventata la norma in ogni modo, attraverso ogni schermo. Chi sospira dentro di sé per questo stato di cose? Siamo come la rana che viene bollita lentamente e non se ne accorge. Ci siamo abituati alla sporcizia che ci circonda nella musica, nei cartelli stradali, in TV, sui principali giornali, sui cartelloni pubblicitari e quant’altro e nessuno sospira o si prostra davanti all’Altissimo. Signore, abbi pietà! Non può riempirci della sua gloria prima di averci scosso da ogni sporcizia e compiacenza. compiacenza. Vogliamo la rinascita, ma la rinascita è costosa, molto costosa, e passa sempre attraverso il pentimento, e il pentimento è preceduto dalla scossa.

“Poiché è giunto il tempo che il giudizio cominci dalla casa di Dio, e se comincia prima da noi, quale sarà la fine di coloro che non ubbidiscono all’evangelo di Dio? E «se il giusto è appena salvato, cosa avverrà dell’empio e del peccatore?». Perciò anche quelli che soffrono secondo la volontà di Dio, raccomandino a lui le proprie anime, come al fedele Creatore, facendo il bene.” 1 Pietro 4:17-19 LND

Will Hardship Stop You

State soffrendo delle difficoltà sulla strada dell’obbedienza? Continuate a fare ciò che è giusto ai Suoi occhi, perseverate nella Sua chiamata. Resistete alla tentazione di mollare, di scappare o di alleggerire la situazione con un compromesso. È giunto il momento di diventare tutti veri soldati! Egli ci chiama a svestire tutti gli abiti civili e a vestirci per la guerra.

Carissimi, questa è la Parola di YHVH per tutti noi,

“Tu dunque sopporta sofferenze, come un buon soldato del Messia Yeshua.” 2 Timoteo 2:3 LND

Nei giorni a venire si preparano sempre più scosse, solo coloro che hanno fatto amicizia con le difficoltà saranno in grado di resistere e brillare grazie alla loro obbedienza al Dio Altissimo. Non serviranno le mode, i grandi cori, le bande, gli oggetti di scena hi-tech o tutto ciò che l’uomo può escogitare, ma solo il “buon vecchio carattere che mostra il frutto dello Spirito”.

“Ma il frutto dello Spirito è: amore gioia, pace, pazienza, gentilezza, bontà, fede, mansuetudine, autocontrollo. Contro tali cose non vi è legge. Ora quelli che sono del Messia hanno crocifisso la carne con le sue passioni e le sue concupiscenze.” Galati 5:22-24 LND

Yeshua ha pubblicato un annuncio “Cercasi” che dice: “Cercasi persone piene di Fede, Fedeltà, Perseveranza, Obbedienza, Umiltà e Integrità per una posizione ad alto rischio; c’è qualcuno che accetta? Coloro che rispondono alla chiamata a risplendere in mezzo alle tenebre di quest’epoca saranno ricompensati eternamente, anche se nel temporale soffriranno molte difficoltà.

“Del resto, fratelli miei, fortificatevi nel Signore e nella forza della sua potenza. Rivestitevi dell’intera armatura di Dio per poter rimanere ritti e saldi contro le insidie del diavolo.” Efesini 6:10-11 LND

Avete incontrato delle difficoltà nel vostro cammino verso l’obbedienza? Qual è stata la vostra reazione? Sfuggire alla chiamata; “adattare” la chiamata (a qualcosa di più “appetibile”) o rimanere con la chiamata, costi quel che costi? Secondo la mia esperienza, la maggior parte delle persone sfugge alla chiamata o la “adatta” religiosamente alle proprie circostanze e si “giustifica”. Pochissimi sono veramente obbedienti fino alla fine, qualunque cosa accada, e solo quelli saranno efficaci nel preparare questa generazione perduta per il ritorno del Messia. Gli altri finiranno nell’oscurità e si allontaneranno tra le braccia di satana e la distruzione eterna.

“Cosí, perché sei tiepido e non sei né freddo né caldo, io sto per vomitarti dalla mia bocca.” Apocalisse 3:16 LND

La Grazia del Signore ci porterà attraverso tutte le difficoltà SE avremo il coraggio di credergli, di fidarci di Lui e di continuare ad obbedirgli nonostante tutte le sfide!

“Io sono stato crocifisso con il Messia e non sono piú io che vivo, ma è Messia che vive in me; e quella vita che ora vivo nella carne, la vivo nella fede del Figlio di Dio, che mi ha amato e ha dato sé stesso per me.” Galati 2:20 LND

La morte alla vita egocentrica è la vera vita nel Messia. Crocifiggete la vostra incredulità, fidatevi di Lui e obbeditegli fino in fondo! C’è bisogno di voi nel Suo esercito!

I vostri fedeli amici e mentori israeliani,

Arcivescovo Dominiquae e Rabbino Baruch Bierman

“Per amore di Sion io non tacerò” Isaia 62:1

Archbishop Dominiquae and Rabbi Baruch Bierman

Per inviare le tue decime e offerte:

Testo originale: Inglese
Tradotto da deepL.com